<< Ans Bakker    
opere
 
Ans Bakker è nata a Schiedam, vicino Rotterdam. La sua carriera incomincia al termine di un lungo periodo di impegni familiari e lavorativi. Sposata  ed impiegata presso un'azienda di servizi sociali, può infatti dedicarsi seriamente alla propria educazione artistica soltanto quando i figli sono ormai cresciuti. Dal 1980 al 1985 frequenta i corsi di pittura e grafica presso la Gerrit Rietveld Academy di Amsterdam dove subito rivela notevole personalità e talento. Le sue opere mettono in evidenza una rara capacità di astrazione, che curiosamente trae spesso alimento da forme appartenenti alla comune realtà quotidiana, ed un assai raffinato senso del colore. Riferiti sovente a luoghi – Toscana, Madeira, Dordogna, alcuni dei titoli – che non rappresentano mai, ma di cui evocano sensibilmente la suggestione anche solo attraverso una combinazione cromatica o un particolare ritmo compositivo, i lavori della Bakker si distinguono inoltre per il delicato, personalissimo senso di equilibrio da cui sono dominati Numerose le sue mostre in Olanda dal 1985 ad oggi, con alcune puntate in America (Chicago, Santa Fe) ed in Ungheria (Budapest). Nella città dove vive, Amstelveen, ha realizzato un dipinto murale per la scuola Herman Heyerman (1989) ed un dittico per gli uffici della KPMG.