<< Ewa-Mari Johansson    
Nata a Sölvesborg, in Svezia, Ewa-Mari Johansson si è formata alla New School (FIT) di New York ed alla UCLA di Los Angeles, studiando regia, produzione televisiva, fotografia e tecnica della camera oscura, e poi lavorando come assistant director presso Arnold Eagle, collaboratore di Man Ray. Ha realizzato servizi per numerose riviste di moda e di fotografia, quali Vogue, Amica, Harper’s Bazaar, Cosmopolitan, Donna, Elle, Scanorama, Foto, Kodak’s Photo. In Italia ha già esposto alla galleria Il Diaframma di Milano (1992), alla Biennale di Fotografia nel Museo di Fiesole (1995), alla Galleria Sabatino di Roma (1998), ed al Museo dell’Arte e della Stampa di Rovereto (1998). Da segnalare le mostre al Museo di Malmö (2001), nelle Gallerie FNAC di Milano, Roma, Verona e Napoli (2008), al Museo Etnografico di Stoccolma (2009) e, quest’anno, la partecipazione alla rassegna Languages of Modern Printing al Rosphoto State Museum di San Pietroburgo. Insegna fotografia alla Berghs School Communication di Stoccolma.