Sanja Pupovac    
opere

4 Maggio - 28 Luglio 2017
Orari: da martedì a sabato 10 13.30 – 16 19.30

Qualche preghiera fa

La Galleria 70 inaugura giovedì 4 Maggio alle ore 18,30 la personale di Sanja Pupovac Qualche preghiera fa. La rassegna consta di 37 opere in cui figura sempre l’autrice stessa, ma che non possono in  alcun modo essere considerate autoritratti. La costante presenza dell’artista, il cui corpo interpreta ogni volta la scena con disinvoltura e bravura esemplari, si impone piuttosto come elemento al tempo stesso compositivo e narrativo, facendo da crocevia a eleganti quanto emotivamente significative geometrie. Di certo determinata da un fondo culturale incline alla drammatizzazione e all’enfasi quale quello balcanico, da cui proviene, Sanja Pupovac si muove, integrando nelle sue immagini impressioni derivate da una profonda conoscenza delle arti, su uno strano crinale situabile tra l’ambito dell’icona e quello della scena teatrale. Ogni suo scatto è un’intera recita conchiusa in un fotogramma, e pur senza un inizio e una fine, di un’intera recita reca tutta la ricchezza e la varietà emotiva. Notevole l’aspetto cromatico delle immagini, contrassegnato da una saturazione intensa e dal rapporto assai netto e decisamente audace fra luci e ombre. La mostra si protrarrà fino al 28 Luglio.

__________

Sanja Pupovac è nata a Zadar, ex Jugoslavia, nel 1983. Sia perché figlia di un addetto diplomatico, sia per le vicende politiche del suo Paese, ha avuto un’infanzia e un’adolescenza caratterizzate da continui spostamenti – spesso alla volta di paesi mediorientali – che senza dubbio hanno contribuito a determinare la sua poliedrica disposizione culturale e artistica. Laureata in Architettura di interni al Politecnico di Milano, presso il quale è anche docente, è regista, fotografa e designer; ruolo questo che l’ha vista in un’importante collaborazione con l’Atelier Biagetti per la galleria Postdesign di Milano nel 2012 e nella creazione delle Tre spose per Venini nel 2009. Il suo lavoro fotografico per Inventario è stato esposto alla Biennale d’Arte di Venezia del 2013.  Qualche preghiera fa è la sua prima personale alla Galleria 70, che l’ha già presentata nelle collettive Via Pietro Calvi 2 (2016), De Abstractione (2017) e Novecento 70 (2014), una rassegna di artisti della galleria proposti accanto a maestri del ‘900.